Come Diventare Blogger di Professione e Fare Soldi

Chi non vorrebbe scoprire, in termini pratici, come diventare blogger di professione? Il web è stracarico di guide su come si diventa blogger professionista o come diventare un blogger famoso per fare soldi con un blog.

Oggi, gli unici che non sognano di fare soldi su Internet sono coloro che non hanno dimestichezza con il computer e con la navigazione su web. Non è facile ma neanche impossibile riuscirci.

Per realizzare un blog personale e tentare di lavorare online guadagnando, ci vuole tempo, pazienza, idee chiare (anche se non bastano solo quelle), strategia, continuità, competenze specifiche, studio e lavoro costante.

Per aprire un blog e sperare di fare soldi su Internet da professionista, un buon blogger deve essere innanzitutto un testardo intenzionato ad evolversi.

I pochi che raggiungono il grande successo ci riescono dopo anni di lavoro, mettendoci la passione e la faccia. Web writer si nasce e non basta il bisogno o la voglia di monetizzare online; ci vuole passione ed entusiasmo, che gli utenti capteranno forte e chiaro. Vivetelo come un divertimento serio.

Pensate che basti aprire un account Adsense oppure capire come funziona WordPress (scegliendo magari un tema grafico WP su Themeforest) o il programma di affiliazione di Amazon e Zanox?

Credete che, per guadagnare online con un blog, sia sufficiente creare un dominio affidandovi al giusto hosting (come Aruba, Bluehost, GoDaddy, 1and1, SiteGround e One.com), oppure usare un software di e-mail marketing come Getresponse?

In questo periodo Bluehost offre la possibilità di provare i suoi servizi, di hosting e dominio web, per 30 giorni con il metodo soddisfatti o rimborsati. Infatti se si disattiva il servizio entro 30 giorni dall’attivazione iniziale si otterrà il rimborso dell’intera quota di denaro versata all’inizio.

Ottieni maggiori info su Bluehost >

Beh, vi abbiamo appena elencato ottimi strumenti per il vostro blog, ma tutto questo non basta per arrivare al successo.

Come diventare blogger di professione e fare soldi: obiettivi e strumenti

Come Diventare Blogger di Professione

Lo step numero uno, prima ancora di aprire un blog, è chiedersi su quale argomento, settore o nicchia puntare per attirare l’attenzione degli utenti.

Originalità e, ancor meglio, l’unicità del vostro blog faranno la differenza.

I settori della moda, della tecnologia o dei viaggi sono un buon circuito ma troppo inflazionato?

Si guadagna bene in settori dove ‘girano i soldi’, quindi forex, trading online, prodotti finanziari, web hosting, ed assicurazioni?

Per avere un quadro chiaro su come realizzare un blog personale ed avere informazioni utili per fare la giusta scelta, consigliamo strumenti come Keyword Planner (CPC ovvero costo per click e concorrenza nei vari settori) o Semrush.

Se la vostra passione e le vostre capacità o competenze rientrano in una nicchia non ancora inflazionata online, siete fortunati e potrete occupare spazi con il vostro blog senza pensare di dover sfidare i grandi siti web.

Il settore per cui vi sentite più preparati vanta un acceso interesse nelle community più animate?

Bene, è il caso di tentare: selezionate un dominio, comprate un hosting di qualità, scaricate WordPress, scegliete un tema accattivante (tramite il famoso marketplace di temi per WordPress “Themeforest“), e create subito il vostro blog iniziando a lavorare online in modo attivo, facendo crescere i contenuti, dimostrandovi presenti, rispondendo ai lettori.

Siate presenti e costanti, dopodiché cominciate a pensare in che modo guadagnare online.

Metodi diretti per monetizzare con un blog

Come si diventa Blogger Professionista

Scoprire “come diventare blogger di professione” e fare soldi con un blog, per un buon blogger è una domanda che non trova risposta se non lavorando sodo, con passione, divertendosi.

Chiedete a chi ce l’ha fatta come diventare un blogger famoso e vi risponderà, col sorriso stampato in faccia, che un buon blogger sa trasmettere la propria passione agli utenti, il suo lavoro lo infiamma e lo diverte, il successo è un mix di impegno, entusiasmo, competenza, strategia, studio e fortuna (che non ha mai smesso di essere amica degli audaci).

Dopo aver scoperto come creare un blog di successo, aver fatto crescere abbastanza i contenuti ed aver attirato l’attenzione degli utenti rispondendo alle loro domande, si può scegliere di monetizzare direttamente o indirettamente.

Col metodo diretto, la pubblicazione dei post è direttamente collegata con la monetizzazione in proporzione ai click o visite degli utenti: rientrano in questa categoria Adsense, i Banner pubblicitari, gli Infoprodotti, la vendita di post o le affiliazioni. Per queste ultime, non si guadagna solo con i click: se 10 persone acquistano, ad esempio su Amazon, grazie al vostro link riceverete il guadagno in percentuale al venduto.

Piattaforme come Blogger e Altervista mettono a disposizione un sistema di banner per monetizzare: permettono di guadagnare dal proprio account aprendo un blog gratis.

Metodi indiretti per fare soldi su Internet con un blog

Col metodo indiretto (detto anche inbound marketing), molto più ambizioso di quello diretto, l’obiettivo numero uno è attirare persone sul vostro blog per vendere un bene o servizio, trasformarle in clienti (ambassador) e fidelizzarle tramite newsletter.

Pubblicare contenuti ad hoc, farvi conoscere sui social (primi fra tutti Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest) e nei forum, creare una pagina Google Plus, pubblicare guest post, scegliere una landing page con il vostro profilo per farvi trovare, partecipare od organizzare eventi del settore come esperti: tutto questo vi servirà a rendere popolare il vostro nome per attirare clienti, non semplicemente per guadagnare inserendo banner o con i programmi di affiliazione (come, tra i più affidabili e remunerativi, possiamo citare: Share A Sale, il programma di affiliazione di Amazon e Zanox).

Lo studio costante delle strategie basilari di web marketing, SEO, social media marketing e e-mail marketing si rivelerà, nel tempo, il più prezioso alleato del vostro blog per trasformare il ‘divertimento serio’ in una buona fonte di guadagno.

Quanto guadagnano i blogger di successo?

Come Diventare Blogger di Professione e Fare Soldi

Mentre i più cercano di scoprire nella teoria e nei fatti come diventare blogger di professione e guadagnare soldi, i blog di successo vantano ricavi stellari.

Esistono blog sconosciuti che riescono a guadagnare bene, ma i guadagni da milioni di euro all’anno non si riferiscono a semplici blog.

Chiara Ferragni col suo blog di moda Theblondsalad (8 milioni di euro nel 2014), Beppe Grillo o Leo Babauta con il suo Zen Habits (valore stimato 15 milioni di euro) non sono blogger propriamente detti ma opinion leader la cui personalità e idee determinano il successo del proprio spazio virtuale.

Esiste un’altra tipologia di blog che permette una maggiore possibilità di guadagno: sono esplosi lo scorso anno, si chiamano viral blog e postano notizie virali da diffondere sui social.

Ricapitolando, per “diventare un Blogger professionista” bisogna seguire questi 14 passaggi in ordine:

  1. Scegli un argomento. Scegli una nicchia di mercato che più ti appassiona.
  2. Acquista un dominio e Hosting. Chi vuole essere un blogger professionista deve necessariamente acquistare un dominio e hosting personale tramite: Bluehost, SiteGround, Godaddy o Aruba.
  3. Piattaforma migliore. La migliore che vi consigliamo è WordPress.
  4. Il Template più adatto. Potete scegliere tra tantissimi temi professionali per WordPress su Theme Forest o su Genesis Framework di StudioPress.
  5. Pubblica post. Pubblica articoli almeno una volta a settimana.
  6. Crea una Newsletter. Un ottimo servizio per gestire con la massima semplicità una lista e-mail è Getresponse.
  7. Aumenta le visite.
  8. Controlla il traffico. Tramite Google Analytics.
  9. Osserva i competitor. Grazie al magnifico servizio SEMRush.
  10. La potenza dei Social. Puoi ricevere tante visite condividendo sui migliori Social Network del momento.
  11. Contatta gli Influencer. Contatta le migliori figure del tuo mercato e cerca di proporre una collaborazione.
  12. Costanza. La costanza è il fattore più importante per il successo. Ci vuole tempo per ottenere risultati e farsi notare dalla massa.
  13. Guadagna. Una volta che hai molti lettori puoi inserire banner pubblicitari di Google AdSense, lavorare con i programmi di affiliazione come Zanox e ShareASale o altrimenti scrivere un e-book e promuoverlo sul tuo blog.
  14. Ottimizza le entrate. Un altro tool che non può mancare, per un blogger professionista, è sicuramente ClickMeter. Uno strumento che serve per tenere traccia e ottimizzare la conversione dei nostri link di affiliazione, con statistiche in tempo reale. Per iscriverti alla versione gratuita di questo strumento clicca qui.

INIZIA ORA IL TUO BLOG:


Prima di concludere leggi anche:

Come diventare blogger di professione: le conclusioni

Come Diventare Blogger di Professione e guadagnare

La nostra guida spiega come diventare blogger di professione e fare soldi su Internet, come realizzare un blog personale comprando un dominio e scegliendo il sito hosting migliore, quali metodi diretti o indiretti scegliere per monetizzare e fare soldi con un blog, ma non abbiamo la ricetta per diventare un blogger famoso.

Hai già in mente quale nome dare al tuo blog? Verifica qui sotto se è ancora disponibile:

Il consiglio che possiamo darvi è trasformare la vostra passione in un lavoro, lavorare online in base alle vostre conoscenze e competenze, aprire un blog mettendo in gioco le vostre capacità, acquisendo la giusta esperienza per offrire articoli di qualità ma anche di facile lettura per, poi, entrare in competizione attraverso quei canali e strategie utili per ottenere maggiore visibilità sul web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*