Le 5 migliori Carte di Credito Senza Busta Paga

Per studenti o clienti senza reddito dimostrabile, alcune banche online non richiedono come garanzia uno stipendio regolarmente accreditato per rilasciare una carta di credito: tra queste, abbiamo scelto le 5 migliori carte di credito senza busta paga con plafond di minore entità rispetto a quelle classiche.

La carta di credito è diventata lo strumento essenziale per fare acquisti online o nei negozi fisici evitando all’utente di portare con sé denaro contante e, con le carte di credito senza busta paga, anche chi non ha uno stipendio regolare da presentare in garanzia può utilizzarne una, entro certi limiti, collegandola sempre con un conto corrente online, di solito a zero spese.

Oltre a studenti, disoccupati, utenti senza reddito dimostrabile, sono ottime per le casalinghe.

Leggi anche: Le 5 migliori Carte Prepagate Gratuite più Affidabili

Vediamo come ottenerla senza reddito.

Migliori carte di credito senza busta paga: l’ancora elettronica di chi non ha reddito

Come ottenere una carta di credito senza busta paga

Le migliori carte di credito senza avere una busta paga, di solito, sono gratuite (con canone annuo gratis): vengono, rilasciate più facilmente se il richiedente dimostra di avere un flusso di entrate costante nel tempo (assegno familiare, affitto di un immobile di proprietà, ecc.).

Per chi richiede la carta senza reddito dimostrabile, l’alternativa è rappresentata dalle carte prepagate con o senza IBAN (o carte di debito) che contengono una certa somma di danaro e non sono necessariamente collegate ad un conto corrente. Sono gratuite e presentano dei limiti, dal plafond all’impossibilità di accedere ad altri conti o fondi ma restano, pur sempre, una grande opportunità, semplice, talvolta l’unica.

Hanno una copertura a monte perché si ricaricano, sono appunto pre-pagate. Consentono di fare acquisti online o nei negozi fisici, inviare denaro, prelevare come vere e proprie carte di credito.

Ricapitolando, se non hai un reddito ti consigliamo di scegliere carte che rispondono a questi requisiti:

  • Non richiedono l’accredito di stipendio;
  • Appartengono a circuiti validi come MasterCard e Visa;
  • Sono a costo zero o con commissioni minime, limitate;
  • Sono ricaricabili, quindi con copertura a monte;
  • Risultano sicure per i pagamenti online.

Come scegliere e ottenere una carta di credito senza busta paga

Le migliori carte di credito senza busta paga possono essere richieste sia presso gli sportelli bancari sia online compilando i form messi a disposizione degli istituti di credito.

Una volta che avrai inserito i dati richiesti, dopo qualche giorno la carta ti arriverà direttamente a casa.

A quel punto, potrai ricaricarla ed usarla.

Di seguito, potrai confrontare 5 tra le migliori carte di credito senza busta paga e scegliere quella che fa al caso tuo.

  1. Hype

Tra le migliori carte di credito senza busta paga abbiamo collocato al primo posto Hype di Banca Sella perché rappresenta uno dei servizi più innovativi, digitali al 100%, fra tutti quelli proposti in Italia. Ha tutti i vantaggi della carta prepagata con IBAN e del conto corrente a cui si aggiungono strumenti di pagamento evoluti.

Hype (ecco la nostra recensione esclusiva di Hype) può essere accesa anche se non hai un reddito dimostrabile: non richiede né busta paga né dichiarazione dei redditi. E’ a costo zero per chi intende non superare 2.500 euro all’anno di ricariche: se si superano il canone mensile è davvero ridicolo, 1 euro.

Tra i tanti vantaggi di Hype, quelli che non si possono ignorare sono:

  • Attivazione gratuita online in pochi minuti. Ti arriva a casa entro due giorni;
  • Ricevimento automatico della carta a casa tua senza che tu debba fare nulla;
  • Prelievi gratuiti presso tutti gli ATM in Italia;
  • Puoi fare acquisti sicuri online senza alcun rischio;
  • Puoi inviare denaro in tempo reale tramite App a tutti coloro che hanno un conto Hype oppure ai negozi convenzionati senza dover pagare commissioni;
  • E’possibile inviare e ricevere bonifici perché ha l’IBAN.

Visita ora Hype.it


  1. Che Banca!

 

quali sono le migliori carte di credito senza reddito

Subito dopo Hype, è il caso di consigliare Che Banca! del Gruppo Mediobanca, una delle migliori banche digitali. Questa carta di credito senza busta paga si può richiedere dopo aver sottoscritto un conto corrente online, anche questo a zero spese. La banca emette la carta di credito dopo aver valutato il merito di credito del cliente.

Ecco quali sono i vantaggi di questa carta:

  • Circuito Mastercard;
  • Pagamenti sicuri grazie al servizio SecureCode;
  • Addebito su c/c il 15 del mese successivo;
  • Canone azzerabile se usi la carta per almeno 5.000 euro all’anno;
  • In base alle tue esigenze, puoi modificare il plafond, da un minimo di 1.500 ad un massimo di 20.000 euro;
  • Anticipo contante del 4%, con un minimo di 2,5 euro ad operazione;
  • Rifornimento carburante e pedaggi autostradali senza spese.

 

  1. Hello Bank

Come scegliere una carta di credito senza busta paga

Come tutte le carte di credito senza busta paga che abbiamo selezionato, anche Hello Bank è gratuita e deve essere abbinata ad un conto corrente (a costo zero) . Il servizio offerto si chiama Hello! Card ed offre questi vantaggi:

  • È gratuita, abbinata ad un conto corrente gratuito;
  • E’ sicura, l’ideale per fare acquisti online;
  • Fa parte del circuito Visa, quindi la puoi usare ovunque;
  • Integra la tecnologia contactless che consente di pagare nei negozi fisici avvicinando la carta al POS.

 

  1. Widiba

migliori carte di credito senza busta paga

La banca online Widiba del Gruppo Monte dei Paschi di Siena, dal 2014, offre una carta di credito sempre da collegare ad un conto corrente (a costo zero).

Questa carta di credito senza busta paga (disponibile anche per chi non ha reddito) è personalizzabile, puoi scegliere fra oltre 30 stili. Ecco i vantaggi della carta Widiba:

  • È assolutamente gratuita, non si paga nessun canone con un plafond massimo di 1.500 euro (versione Classic) mentre per le altre due versioni il costo è di 12,50 euro al trimestre;
  • Offre un bonus di benvenuto in buoni Amazon (d’importo variabile a seconda dell’offerta periodica) con un piccolo vincolo anche di 1.000 euro;
  • È sicura;
  • Se devi trasferire da un vecchio conto, si occuperà della procedura lo staff di Widiba;
  • Circuito Visa e Mastercard;
  • Anticipo contante 2 €.

La carta Widiba viene concessa a fronte di un patrimonio complessivo (tra conto, titoli e linee) di almeno 3.000 euro.

Visita ora Widiba


  1. MasterCard Classic

Concludiamo con MasterCard Classic, la carta base di Mastercard collegata ad un conto corrente.

Quali sono i vantaggi di MasterCard Classic?

  • È sicura per effettuare acquisti online. I sistemi di sicurezza per i pagamenti sono davvero efficienti;
  • È accettata un po’ ovunque, può fare acquisti in Italia ed all’estero con milioni di esercizi convenzionati ed in qualsiasi negozio online;
  • Assistenza MasterCard Global Service attiva 24 ore su 24;
  • È supportata dalla tecnologia contactless per i pagamenti nei negozi fisici. Basta avvicinare la carta al POS;
  • Possibilità di prelevare contanti in tutto il mondo tramite sportelli ATM;
  • Puoi ricaricare il tuo smartphone, accedere online e monitorare le spese.

Presso alcune banche il canone annuo è azzerato se si supera la soglia di spesa di 5.000 euro all’anno.

Questa carta viene emessa dalle principali banche ed istituti di credito; ogni banca applica condizioni diverse (incluso il plafond che azzera il canone fisso, massimali di spesa e di prelievo) e servizi differenti, quindi ti consigliamo di informarti bene prima di richiederla direttamente alla banca che hai scelto.

La Mastercard Classic si può richiedere online oppure presso la filiale della propria banca. Le condizioni variano da banca a banca anche riguardo alla ‘copertura’: ci sono istituti di credito che chiedono alcuni requisiti prima di rilasciarla (come l’accredito dello stipendio sul conto corrente) ed altri no.

Prima di concludere non perderti anche:

Conclusioni

Ti spieghiamo come scegliere le migliori carte di credito senza busta paga, carte prepagate abbinate a conti correnti a costo zero ideali per studenti, disoccupati, casalinghe e chiunque non abbia un reddito da presentare come garanzia per richiedere una carta di credito classica. Ti spieghiamo come richiederla ed ottenerla.

Ne abbiamo selezionate 5, le migliori in circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*