Migliori metodi di trading online più usati?

Migliori metodi per fare trading online

Ci sono diversi tipi di metodi per fare trading, con cui le persone cercano di trarre profitto da movimenti di mercato possibilmente prevedibili. Ecco una breve descrizione dei diversi tipi di trading online a partire con quelli a breve termine.

Intraday (operazioni giornaliere)

I trader, in questo caso comprano e vendono le azioni per tutta la giornata, nella speranza che durante la giornata il prezzo delle azioni salgano, permettendo loro di guadagnare profitti più rapidi possibili.

Un operatore di trading intraday compra delle azioni che si terrà da pochi secondi a qualche ora, ma chiuderà tutte quelle operazioni aperte prima della chiusura di ogni giorno. Il trader intraday non possiede posizioni alla fine di ogni giorno quindi è immune ai rischi durante la notte.

L’obiettivo di questo tipo di fare trading è quello di ottenere rapidamente possibile indipendentemente da qualsiasi azione un profitto rapido ma sicuro sempre su una base intra-day.

Come fare Trading Intraday e non solo

Chi fa trading intraday può essere ulteriormente suddiviso in una serie di modi, tra cui:

  • scalper: Questo stile di trader comporta l’acquisto veloce e ripetuto e la vendita di un grande volume di prodotti finanziari in pochi secondi o minuti. L’obiettivo è quello di guadagnare un piccolo profitto per azione su ogni transazione, riducendo al minimo il rischio.
  • Traders del Momentum: Questo modo di fare trading online, sempre in ambito giornaliero, comporta l’acquisto ad esempio di azioni, aspettando il momento migliore per entrare nel mercato, con il tentativo di acquistare tali azioni ad un prezzo basso e rivendere, raggiunto l’obiettivo prefissato, al top.

Swing Trading

La differenza principale tra il trading intraday e lo swing trading è che i trader che ne operano in quest’ultimo metodo, di solito hanno un orizzonte temporale un po’ più lungo rispetto ai trader che operano intraday, per aprire e chiudere una posizione.

Come gli operatori intraday, anche chi fa swing trading tenta di prevedere le fluttuazioni a breve termine del prezzo di un titolo e possibilmente di chiudere l’operazione il giorno stesso, ma non sempre accade. Infatti, sono disposti a tenere titoli o valute quel che sia, per più di un giorno, proprio per dare tempo alle azioni di raggiungere il prezzo prestabilito per chiudere la posizione.

Così i Trader Swing in genere conservano le proprie posizioni azionarie, o posizioni nel Forex, da poche ore a diversi giorni.

Caratteristiche dello Swing Trading

Lo Swing trading ha la capacità di fornire rendimenti più elevati rispetto ai Day trading. Tuttavia, a differenza di chi utilizza l’Intraday che liquida le loro posizioni alla fine di ogni giornata, chi invece fa swing trading si assume i rischi anche durante la notte.

Tuttavia ci sono alcuni rischi significativi nel tenere delle posizioni durante la notte. Per esempio eventi di cronaca improvvisi e le avvertenze utili e opinioni annunciate dopo la chiusura dei mercati possono provocare grandi cambiamenti inattesi e causarne così un abbassamento di fiducia di un titolo provocando un GAP negativo all’apertura del giorno dopo dei mercati.

Il Position Trading

Chi fa trading in questo caso, si affida ad un orizzonte temporale di investimento più lungo termine. Infatti i position traders tengono aperte le proprie posizioni finanziarie per un periodo di tempo che parte da un giorno a diverse settimane o addirittura mesi.

Questi operatori cercano di identificare i titoli in cui le tendenze tecniche suggeriscono un possibile ampio movimento di prezzo molto prevedibile, ma che necessita assolutamente di diverse settimane o mesi affinchè il mercato riconosca e premi il nuovo prezzo del titolo o valuta in questione.

Chi utilizza questa tecnica di fare trading, si affida molto sullo studio dell’analisi fondamentale, studiando così i risultati operativi dell’azienda.

Si punta così sul medio-lungo termine, e  molto spesso le posizioni di questo genere sono esposte alle oscillazioni dei prezzi.

Trading Online

Il Trading online non è realmente possibile classificarlo come uno stile per fare trading. Piuttosto, il trading online è semplicemente un termine che si riferisce al mezzo utilizzato per eseguire le varie operazioni finanziarie.

Oramai grazie alle nuove tecnologie telematiche, dagli anni ’90, si sta propagando sempre più, perchè offre molti vantaggi tra cui la comunicazione rapida e veloce che unisce acquirenti e venditori da ogni parte del mondo in un unico broker online, tra cui il più importante e affidabile poichè autorizzato dalla ConsobFineco.

Così tutti i tipi di trader dichiarati qui sopra: il trader intraday, swing trader ed il position trading possono utilizzare la connessione ad Internet ottenendo l’accesso diretto ad una delle tante piattaforme per fare trading online ed eseguire operazioni.

Consigli su come fare trading online:

REGOLE D’ORO PER FARE TRADING ONLINE

Dividete il vostro capitale in diverse parti (preferibilmente 10), non rischiare mai più di una parte del vostro capitale in un solo settore qualsiasi di mercato.

Puntare solo in titoli di volume in settori del futuro già attivi e di alta qualità.

Usare sempre stop loss e mai ricomprare lo stesso titolo per mediare il prezzo di perdita. Soprattutto per chi fa trading intraday ed utilizza il mercato Forex.

Non portare mai il profitto in una perdita. Utilizzare sempre il trailing stop per proteggere e bloccare i vostri profitti.

Non entrare nel mercato perché si è ansiosi di attesa, e non uscire dal mercato solo perché hai perso la pazienza, il prezzo lo decide il mercato.

Non cercare di indovinare dove andrà mercato è, ma attendere che il mercato raggiunga dei prezzi importanti e poi prendere delle scelte, la pazienza soprattutto nel mercato odierno è la virtù dei forti.

Se il mercato da segnali importanti di inversione di tendenza non tenete il titolo per amore, ma uscire dal mercato il prima possibile prendendo anche piccoli profitti e perdite.

Investire solo una parte del proprio capitale di rischio, e di essere a conoscenza del potenziale rischio di perdere.

Fare trading sempre puntando sulla vostra capacità e conoscenza finanziaria. Tracciando così un piano di trading con eventuali obiettivi.

Non lasciare mai che l’avidità o la paura di perdere il controllo sulle posizioni vincenti. Il mercato è sempre in costante evoluzione

Evitare news & Rumors. Questo sono diffuse da persone prestabilite. Infatti una volta dichiarata una notizia, spesso è oramai troppo tardi per considerarla, ed il mercato ha già scontato tale notizia.

ERRORI COMUNI PER CHI FA TRADING ONLINE

Fare Trading per la propensione e l’eccitazione al rischio. Non farsi prendere dalle proprie emozioni.

Fare Trading con denaro che non può permettersi di perdere e di essere troppo emotivo per i soldi.

Nessun piano di trading e la mancanza di obiettivi di eventuale uscita dal mercato.

Non tagliare le perdite e non lasciare correre i profitti.

Non lasciare il mercato anche con delle perdite per evitare che si trasformino poi in grandi perdite.

Articoli correlati esterni:

360 gradi sul trading intra-day

Cos’è una piattaforma per fare trading online

Articoli correlati interni:

Cosè il Trading online

Home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*